Formazione attrezzature da lavoro:cosa cambia?

Formazione attrezzature da lavoro:cosa cambia?

Dal 12/03/2015 cambiano le modalità per la formazione dei conducenti, anche occasionali, di attrezzature da lavoro: carrelli elevatori con conducente a bordo, pompe per calcestruzzo, gru per autocarro, piattaforme mobili elevabili, trattori agricoli, ecc.

Infatti la conferenza Stato Regioni del 22 febbraio 2014, con atto n. 53, individua le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché ne decreta le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell’articolo 73, comma 5 , del Decreto Legislativo n. 81 del 2008 e s.m.i.

Quindi a partire dal 12/03/2015, che rappresenta il termine ultimo per il riconoscimento della formazione pregressa, tutti gli addetti all’utilizzo delle seguenti attrezzature da lavoro

  • Piattaforme mobili elevabili (PLE)formazione-training
  • Gru a torre
  • Gru mobile
  • Gru per autocarro
  • Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (a braccio telescopico, industriali semoventi, sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi), tra cui, quindi, anche i cosiddetti "muletti"
  • Trattori agricoli o forestali
  • Macchine movimento terra (escavatori idraulici, a fune, pale caricatrici frontali, terne, autoribaltabile a cingoli)
  • Pompe per calcestruzzo


senza più alcuna eccezione o deroga, dovranno possedere specifica abilitazione ai sensi dell’accordo Stato-Regioni del 22/02/2012, pubblicato sulla G.U. n. 8 dell' 12/03/2012, in attuazione dell'articolo 73, comma 5, del D. Lgs. 81/2008.
Coloro che hanno seguito e svolto i corsi di formazione conformi all'Accordo del 22/02/2012 o comunque svolti successivamente al 12/03/2013 (data in cui entrò in vigore l'accordo) non sono tenuti a rispettare la scadenza del 2015, ma dovranno aggiornare la propria formazione entro il quinquennio dal conseguimento della formazione iniziale.

Tutti quelli che hanno seguito dei corsi di formazione antecedenti al 12/03/2013 non conformi all'Accordo oppure che risultavano esonerati dalla formazione inizale, devono svolgere il corso di aggiornamento previsto per la durata di 4 ore e comprendente una parte pratica con esercitazione sull'attrezzatura.

I corsi saranno organizzati da PROGETTO E SISTEMI a partire da gennaio 2015: è richiesta prenotazione per evitare di concentrarsi a ridosso della scadenza.
 
Ma chi sono i conduttori di attrezzature semoventi?

Case History

Quali prodotti e servizi mi garantiscono un margine migliore? Quali attività ...
IL CLIENTE: Azienda leader nello stampaggio di articoli in gomma per il ...

Come Trovarci

PROGETTO E SISTEMI

Sede Legale: Corso Francia, 85
10141 - Torino (Italy)

Sede Operativa: Via A. Volta, 26
10040 - Druento (TO)

P. IVA 10489540012

Tel.  (+39) 011/198.244.29

Fax  (+39) 011/198.354.75

info@progettoesistemi.it

News & Comunicati

Bandi INAIL - FIPIT 2015
E' stato approvato il Bando FIPIT 2015, esso ...
Auguri per un Buon Natale ed un Felice Anno Nuovo
    PROGETTO E SISTEMI augura un buon ...
Ambiente: Paesaggio e Pianificazione Paesaggistica
Arch. Lucio De Benedictis Il paesaggio è ...
Ambiente: Acqua e Suolo, beni da salvaguardare e bonificare
Negli ultimi anni, le tematiche ambientali hanno ...
Formazione attrezzature da lavoro:cosa cambia?
Dal 12/03/2015 cambiano le modalità per la ...
Inail: incentivi a fondo perduto sicurezza sul lavoro
Anche quest’anno l'Inail sostiene le imprese ...

Iscriviti alla nostra newsletter: