Dispositivi di protezione personale 3 cat. lavori in quota

Al fine di proteggere la sicurezza e la salute del lavoratore da uno o più rischi durante lo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché ogni complemento o accessorio destinato a tale scopo, il legislatore ha introdotto l’obbligo di utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI), come previsto dall’art. 74, comma 1 del D. Lgs. 9 aprile 2008, n.81.
Si intende per DPI qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore e sono divisi in 3 categorie, in funzione del tipo di rischio:

  • 1a categoria: rischio lieve – DPI autocertificato dal produttore
  • 2a categoria: rischio significativo come ad esempio occhi, mani, braccia, viso – DPI certificato da un organismo di controllo autorizzato e notificato
  • 3a categoria: tutti i DPI per le vie respiratorie e protezione dagli agenti chimici aggressivi – DPI certificato da un organismo di controllo autorizzato e notificato, e controllo della produzione

In particolare, ai sensi dell’art. 79, l’elemento di riferimento per l’applicazione dell’obbligo dell’uso dei DPI è l’allegato VIII del medesimo testo normativo.
La normativa citata pone degli obblighi in materia di uso dei DPI sia in capo al datore di lavoro che ai lavoratori, prevedendo, all’art. 75, che i DPI devono essere impiegati:

  • quando i rischi non possono essere evitati o ridotti entro il limite di sicurezza
  • da mezzi di protezione collettiva
  • da misure tecniche di prevenzione
  • da procedimenti, metodi o misure di riorganizzazione del lavoro e che, ai sensi dell’art. 76, comma 2 lettere c) e d), gli stessi devono tener conto delle esigenze ergonomiche o di salute del lavoratore e poter essere utilizzati dall’utilizzatore secondo le sue necessità.

Ai sensi dell’art. 78, comma 2 e dell’art. 20, comma 2, lett. d), inoltre, il corretto uso dei DPI nei casi in cui questo sia previsto costituisce un obbligo per i lavoratori, la cui violazione è sanzionata.

Si definiscono “lavori in quota” le attività lavorative che espongono il lavoratore al rischio di caduta da quote ad altezze superiori ai 2 metri rispetto al piano stabile, ossia eseguiti con insufficienza di misure atte alla protezione collettiva come reti di sicurezza e/o parapetti.

Per accedere alla parte e-learning del corso di formazione e addestramento per Dispositivi di Protezione Personale - DPI 3 categoria lavori in quota, vi invitiamo a cliccare sul seguente link: http://progettoesistemi.piattaformafad.com

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI


Case History

Quali prodotti e servizi mi garantiscono un margine migliore? Quali attività ...
IL CLIENTE: Azienda leader nello stampaggio di articoli in gomma per il ...

Come Trovarci

PROGETTO E SISTEMI

Sede Legale: Corso Francia, 85
10141 - Torino (Italy)

Sede Operativa: Via A. Volta, 26
10040 - Druento (TO)

P. IVA 10489540012

Tel.  (+39) 011/198.244.29

Fax  (+39) 011/198.354.75

info@progettoesistemi.it

News & Comunicati

Bandi INAIL - FIPIT 2015
E' stato approvato il Bando FIPIT 2015, esso ...
Auguri per un Buon Natale ed un Felice Anno Nuovo
    PROGETTO E SISTEMI augura un buon ...
Ambiente: Paesaggio e Pianificazione Paesaggistica
Arch. Lucio De Benedictis Il paesaggio è ...
Ambiente: Acqua e Suolo, beni da salvaguardare e bonificare
Negli ultimi anni, le tematiche ambientali hanno ...
Formazione attrezzature da lavoro:cosa cambia?
Dal 12/03/2015 cambiano le modalità per la ...
Inail: incentivi a fondo perduto sicurezza sul lavoro
Anche quest’anno l'Inail sostiene le imprese ...

Iscriviti alla nostra newsletter: